UNA VITA IN PEDANA

Sono orgoglioso di essere riuscito a portare a termine un lavoro a cui non ritenevo di essere preparato e che mi ha richiesto un anno di scrittura, limature, idee e ricordi. Ancor di più però mi rende orgoglioso pensare di aver creato qualcosa che potrà servire ai ragazzi che saranno i campioni di domani, ai miei figli che hanno intrapreso la mia stessa carriera ed ai miei allievi che ho voluto al mio fianco in questa occasione. Lo sport mi ha insegnato ad essere metodico, il mio carattere tignoso mi ha aiutato ad emergere nello sport. La vita di tutti i giorni, prima e dopo la mia carriera in pedana, mi ha dimostrato che rispettare le regole serve, anche quando gli altri non le rispettano. Perché nel lungo termine, se hai seguito il percorso giusto, le soddisfazioni arrivano.

Link presentazione del mio libro “Una vita in pedana”.